Cultura

SARS-CoV-2 le macerie dell’inadeguatezza umana

Il virus esiste ed è presente, in quanto virus non è visibile, ma dovremo imparare a conviverci.
Purtroppo la nostra specie non è mai pronta a reagire agli eventi naturali, ci troviamo sempre impreparati, perché dall’alto della nostra saccenza ci riteniamo invulnerabili.

Continua a leggere »
Cultura

Il solista di Los Angeles

Beethoven accompagna dolcemente lo squallore, la povertà, il degrado della grande metropoli, ma sembra espandersi e abbracciare i cieli di ogni grande o piccola città del mondo.

Continua a leggere »
Cultura

Attacco a Lupacchini: l’avviso evangelico ai somari è ammonimento, invito, tutt’altro che esoterico, a essere “figli della luce”. Non minaccia rivolta ai “figli delle tenebre”

Mi si vorrà scusare, ma gli Architetti non sempre hanno il dono della sintesi, se mi dilungherò nella narrazione dell’ignobile attacco portato da tal “I.T.”, menante oscuro, ma meraviglioso campione della razza di Tersite, al dottor Otello Lupacchini, fulgido esemplare, invece, di Megalopsychos.

Continua a leggere »
Cultura

Gran rifiuto, rogo o epurazione

Mi permetto di citare, oltre a questi, anche la vicenda che ha visto protagonista il Magistrato Otello Lupacchini. Nell’Anno Domini 2020 il Magistrato Otello Lupacchini viene sottoposto ad audizione, secretata dal Consiglio Superiore della Magistratura, su proposta del Ministro Alfonso Bonafede e del Procuratore Generale di Cassazione Giovanni Salvi, con le accuse di aver delegittimato l’organo di autogoverno, di aver criticato indegni processi Show che escono prima sui giornali, che essere sottoposti a verifica e di aver denigrato il Pubblico Ministero Nicola Gratteri, sottolineando sulla scorta della Cassazione l’evanescenza di sue precedenti indagini di mafia.

Continua a leggere »
Cultura

L’Atto di Aiutare è una forma di saggezza che ci arricchisce

Chi dà la propria mano a chi ne ha bisogno, in realtà, non lo fa in cambio di nulla. Lo fa perché fa parte del suo essere, perché sente di doverlo fare e non si aspetta una ricompensa materiale, né desidera favori o grandi elogi. La più grande ricompensa è sentirsi utile e dare forma a quel sentimento interno che lo definisce.

Continua a leggere »
Cultura

All’uscita da scuola

Non passò molto tempo prima che io capissi che il peso innaturale delle portiere della Croma era dovuto alla loro blindatura, che deformava anche la rifrazione della luce, per cui si vedeva il mondo come in un acquario

Continua a leggere »
Cultura

L’uomo, libero di scegliere il proprio padrone

L’amicizia è un nome sacro, una cosa santa. Può esistere solo fra persone integre. Nasce da una stima reciproca e si alimenta non con i favori ma con l’onestà. Ciò che rende un amico sicuro dell’altro è la consapevolezza della sua integrità. Ne sono garanzia la bontà naturale, la fedeltà, la costanza. L’amicizia non può esistere laddove vi siano crudeltà, slealtà, ingiustizia. Quando i malvagi si radunano, non vi è un’associazione, ma un complotto. Essi non si amano, ma si temono. Non sono amici, ma complici.

Continua a leggere »